EuropeFX: conviene fare trading con questo broker?

EuropeFX trading

EuropeFX

Come ben sapete, la redazione di Forzatrading.com è da sempre impegnata nel sondare il mercato dei broker finanziari al fine di poter raccogliere informazioni e restituirle in comode recensioni che possano aiutarvi nel vostro processo decisionale. Sappiamo bene che a volte possa essere complicato valutare un broker con cui fare trading online, poiché sovente capita che le opinioni siano discordi su un determinato intermediario finanziario.

Dopo avervi parlato approfonditamente della Bitcoin Era e della possibilità di tradare questo strumento non solo in maniera discrezionale, ma con il trading automatico torniamo oggi a discutere di una società di intermediazione finanziaria.

Oggi, vogliamo proporvi un broker non molto conosciuto nel nostro paese, ma che ci ha incuriositi per via delle certificazioni che abbiamo avuto modo di constatare durante le nostre ricerche. Parliamo di EuropeFX un intermediario che, come si può capire dal nome, ha pensato i suoi servizi per i trader di valute, ma che non limita la propria platea solamente agli affezionati al Forex.

ACCEDI ORA A EuropeFX

Cosa aspettarsi da questa recensione

EuropeFX

In questa recensione, andremo a discutere in maniera approfondita di questo broker. Come ben sapete, il fine di ogni recensione è quello di restituire, alla fine, un giudizio che possa fornirvi un’indicazione sull’evitare o meno un determinato intermediario finanziario. Per poter assolvere a questo compito, è assolutamente fondamentale passar eal setaccio ogni singola sfaccettatura analizzabile di un certo broker.

Parleremo della sede della società e delle licenze che può vantare, del paese garante per l’attività di EuropeFX, e dettagli affini.

Passeremo poi a descrivere le condizioni di trading con EuropeFX, ovvero di costi di ogni singola operazione in ragione anche dei diversi strumenti finanziari messi a disposizione da questo broker. Nuovamente, a cosa servirebbe trovare il broker più affidabile del mondo se avesse dei costi proibitivi? A ben poco, ovviamente. Questo broker presenta una struttura combinata di commissioni e spread, ma come ogni intermediario che offra CFD si basa principalmente sul differenziale fra quotazione di mercato e prezzo richiesto.

Parleremo del conto demo e della possibilità di fare quindi pratica senza dover rischiare un singolo centesimo del nostro capitale, delle condizioni di trading in ambiente simulato, ma passeremo in rassegna anche gli strumenti finanziari che sono compresi nell’offerta del broker.

La sede, la società. Cosa bisogna sapere.

Come amiamo ribadire in ogni recensione, non esiste parametro più importanti nella valutazione di un broker della sua affidabilità. Un broker deve poterci far dormire sonni tranquilli, deve darci la garanzia che i nostri fondi non siano a rischio. Non volete sicuramente risvegliarvi un giorno scoprendo di aver fatto la fine dei tanti trader che da un giorno all’altro si sono trovati nell’impossibilità di ritirare i propri fondi, o che magari hanno proprio visto il broker scomparire nel nulla.

EuropeFX ha sede legale a Cipro, e come ogni società di intermediazione finanziaria che abbia il suo quartier generale in territorio cipriota, è regolata dalla CySEC. La società che controlla EuropeFX, ovvero MAXIFLEX LTD, è dotata di regolare licenza, grazie alla quale può offrire i suoi servizi sulla totalità del territorio Europeo.

La certificazione di un broker offre una garanzia importante. Vedete, quando si parla di enti di regolamentazione, la certificazione che viene rilasciata da queste società non è da intendersi come irrevocabile. Un determinato broker continua a godere della certificazione del relativo ente di regolamentaizone fintanto che la sua attività soddisfa i criteri decisi dall’ente di sorveglianza. Nel momento in cui questi standard dovessero venire meno, al broker verrebbe revocata la licenza.

Ora, è stato detto moltissimo sui broker che ricadono sotto il controllo della CySEC. In passato, questo ente di regolamentazione on godeva di ottima fama, ed anche la denominazione dell’ente stesso non ha contribuito alla causa, poiché ha dato l’idea di una banale scopiazzatura della famosa SEC, ente di regolamentazione statunitense. Per intenderci, la CONSOB degli USA. Tuttavia, negli anni sono stati moltissimi i broker di alta fascia che hanno deciso di localizzare il proprio quartier generale a Cipro, e l’impeccabile reputazione tenuta negli anni ha fatto sì che questo scetticismo si mitigasse. Ad oggi, non c’è motivo di ritenere che un broker con licenza CySEC non sia affidabile.

ACCEDI ORA A EuropeFX

Strumenti disponibili

EuropeFX Strumenti disponibili

Il ventaglio di possibilità offerto da un determinato broker in materia di strumenti finanziari, rappresenta un punto cardine di ogni intermediario, ed quindi da non considerarsi come un dettaglio di secondaria importanza. Nuovamente, torniamo a chiedervi: a che cosa servirebbe trovare il broker migliore del mondo, con le più favorevoli condizioni immaginabili in termini di costi operativi, se non annoverasse i vostri strumenti d’elezione nell’offerta? Sarebbe una bomboniera tanto preziosa quanto inutile all’atto pratico. Sì, gli spread su questo broker partono da 0,5 pips, ma su cosa possiamo fare trading?

Ora, fortunatamente per i clienti che scelgono di fare trading con EuropeFX, il broker offre una grande varietà di strumenti finanziari, fra i quali possiamo trovare:

 

  • Forex. Il mercato valutario, ad oggi probabilmente il più conosciuto al mondo dopo quello azionario. Europe FX ne propone i principali cambi, ma include anche i cross più esotici e tutti i cambi minor.
  • Azioni. Sebbene l’offerta non sia la più folta del mercato, il broker mette a disposizione i titoli dei maggiori indici europei per la speculazione degli operatori più affezionati a questo mercato.
  • Materie prime. Le commodity stanno si stanno affermando come uno strumento fra i più scelti dai trader con ogni tipo di esperienza sui mercati, ed oramai qualunque broker ne annovera diverse. Per quanto riguarda il commotidy trading con EuropeFX, la scelta degli strumenti inclusi ci ha lasciati un po’ perplessi. Non mancano ovviamente i must, come l’oro, l’argento, il petrolio. Tuttavia, a fronte di opzioni meno gettonate come ad esempio il succo d’arancia, manca il rame, che solitamente si accompagna agli altri metalli.
  • Indici azionari. Nuovamente, non ci si può lamentare della selezione offerta. Tuttavia, così come per i titoli azionari singoli, anche il reparto indici sembra soffrire di un netto rallentamento rispetto a quelli di altri competitor.
  • Cripto. Capitolo interessante. Le criptovalute sembrano aver superato il loro momento “d’oro”, coinciso con lo spettacoloso rialzo della quotazione del Bitcoin, che ha gettato un’imponente mole di benzina sul fuoco dell’hype legato alle valute digitali. Ebbene, con questo broker potrete cimentarvi nella speculazione su Bitcoin, Bitcoin Cash, ma anche Litecoin, Ripple ad Ethereum. Sebbene non sia il portafoglio più ampio di valute digitali, è superiore alla media dei broker che non siano cripto-exclusive.

Ora, se deciderete di fare trading con EuropeFX, non mancheranno certo gli strumenti per cimentarvi nella speculazione a breve termine o negli investimenti di più ampi respiro. La cosa appare chiara. Altrettanto lampante però sembra essere il netto ritardo che l’offerta di questo broker patisce rispetto a tanti altri intermediari finanziari più affermati. Insomma, non vi mancheranno le occasioni per tentare la fortuna sui mercati, e siamo sicuri che in futuro l’offerta sarà portata allo stesso livello di quella di tanti altri intermediari più quotati, ma al momento vi sono delle limitazioni di cui ogni trader dovrebbe prendere atto prima di decidere se parie o meno un conto con questo broker.

Con quali piattaforme posso fare trading?

EuropeFX platform

Il capitolo sulle piattaforme con cui poter fare trading con EuropeFX è interessante. Il broker sembra proporre un’offerta ambivalente, che ci ha lasciati nuovamente perplessi. Da un lato, troviamo la rinomata MetaTrader, fantastica piattaforma che oramai gode della più totale egemonia per quanto riguarda i software di trading. Dall’altra, troviamo una piattaforma web, la EuroTrader, che presenta un layout ed un interfaccia che non sembrano essersi allontanati troppo dai primissimi anni 2000.

Nuovamente, a livello di funzionalità troviamo tutto quello di cui abbiamo bisogno per fare trading, ma da una piattaforma web, il cui sviluppo è notoriamente meno articolato di quello di un vero e proprio client, ci saremmo aspettati di meglio. Ci troviamo a dare lo stesso giudizio: c’è sicuramente tutto l’essenziale, ma l’offerta al momento è ancora in fase di completamento. Non abbiamo dubbi, comunque sia, sul fatto che nei prossimi anni EuropeFX colmerà questo gap.

Il deposito minimo

EuropeFX conto

Il deposito minimo di questo broker ammonta a 1,000 euro. Ora, la soglia d’entrata è sicuramente più alta rispetto a quella di tanti altri broker, e la media dell’industria si aggira su un parametro di 200 dollari/euro per il primo deposito, come cifra minima.

Ciò nonostante, a noi questo scaglione piace. Molto spesso, delle soglie d’ingresso troppo basse altro non fungono che da calamita per clienti poco professionali, che più che portare sul mercato un approccio studiato a fondo e statisticamente validato, altro non fanno che tentare la fortuna. Un deposito minimo di 1,000 euro, agisce da maggiore filtro nei confronti di questi clienti. Insomma, se siete interessati a fare trading con EuropeFX, dovrete mettere sul piatto una cifra più alta.

ACCEDI ORA A EuropeFX

Un broker STP

Veniamo adesso ad una degli aspetti che più ci ha entusiasmati di questo broker. EuropeFX è un intermediario STP, acronimo che sta per Straight Through Processing. In sostanza, nel fare trading con EuropeFX i vostri ordini saranno trasferiti direttamente ai fornitori di liquidità.

A questo punto, qualcuno potrebbe chiedersi? Perché la cosa è importante? Non è forse questo il dovere di ogni broker?

Sì, in teoria ogni broker dovrebbe comportarsi in questa maniera. Ma nonostante il loro ruolo di intermediari finanziari, molte società di brokeraggio non faranno da tramite fra voi e qualcuno interessato ad aprire a vendere ciò che voi volete comprare, o il contrario, ma applicano quello che viene chiamato Dealing Desk.

Il Dealing Desk, o DD, è una pratica alquanto controversa che si verifica quando un broker, invece di agire da intermediario fra voi ed il mercato, si offre come controparte per i vostri ordini. Volete vendere? Sarà il broker a comprare. Volete comprare? Sarà il broker a vedervi ciò che volete. Nonostante questa pratica venga molto spesso venduta come un processo atto a diminuire i tempi di esecuzione degli ordini, siamo in realtà di fronte ad un palese conflitto d’interessi.

Un broker che faccia Dealing Desk, guadagna sulle vostre perdite e perde quando voi guadagnate. Ricordate quando abbiamo detto che per fare trading dovrete prestare molta attenzione alla scelta del broker, poiché esso è paragonabile ad un socio per la vostra attività? Ebbene, vi mettereste mai in società con una persona che guadagni dalle vostre perdite?

I broker che operano tramite DD sono presentano solitamente delle sospette ri quotazioni di mercato. Questo capita soprattutto nel mercato dei CFD, poiché i Contract For Difference non hanno una quotazione ufficiale, ed infatti differiscono -seppur di poco- da broker a broker. Senza perdere tempo in inutili tecnicismi, un re-quote è un modo che l’intermediario può utilizzare per dare una “sistematina” al prezzo in modo da trarne maggior profitto, o limitare le perdite.

Facendo trading con EuropeFX, avrete la certezza di star tradando con un partner che non ha alcun interesse nel farvi perdere denaro, e che trasferirà i vostri ordini direttamente al mercato. Siete preoccupati per l’esecuzione più lenta? Non sobbarcatevi di inutili preoccupazioni, la differenza è assolutamente impercettibile.

Depositi e Prelievi: le commissioni e le opzioni disponibili

Così come ogni broker che si rispetti, anche EuropeFX permette di depositare e prelevare i fondi non solamente tramite bonifico bancario,a anche tramite carta di credito e carta di debito. Nuovamente, anche con questo intermediario finanziario dovrete fare i conti non solo con un diverso profilo commissionale, ma anche con tempi tecnici dissimili.

Ad esempio, un bonifico bancario presenterà una commissione di 35 euro a transazione, un costo sicuramente non bassissimo che può non deporre a favore del broker, e che potrebbe scoraggiare chi vuole fare trading con EuropeFX. In ogni caso, i prelievi su carta di credito sono gratuiti, e l’esecuzione è istantanea, ammesso che abbiate già consegnato tutti i documenti relativi alla verifica dell’account.

Conclusioni

EuropeFX vip

Siamo così giunti alla fine di questa recensione. Che idea vi siete fatti di questo broker? Volete fare trading con EuropeFX? Nuovamente, il broker risponde presente quando si tratta di soddisfare gli standard di qualità in termini di certificazioni, e non vi farà mancare nulla in termini di strumenti sui quali speculare, a meno che non siate interessati a qualche titolo azionario meno conosciuto. In sostanza, la scelta è la vostra. A noi questo broker è piaciuto molto, e non esitiamo a raccomandarvelo.

ACCEDI ORA A EuropeFX

Approfondisci

INVESTOUS

TELETRADE

RECENSIONE

Fabrizio Nucci